Suggerimenti

Tempo di percorrenza: 2 ore
Difficoltà: percorso difficile per alpinisti/escursionisti esperti
Assolutamente da percorrere in un solo senso: dal Canalone Battisti al Trono dell’Aquila
Dislivello totale salita/discesa: 280 m
Lunghezza cavo: 1037 m
Indispensabile: “Set da ferrata” (Imbrago, Kit con dissipatore, 2 moschettoni + casco)
Utilizzare l’attrezzatura in modo corretto, procedendo con prudenza e attenzione, agganciando sempre i 2 moschettoni
Importante mantenere le dovute distanze di sicurezza!
Una sola persona tra 2/3 ancoraggi
!! Pericoloso in caso di pioggia e temporali

CAMMINANDO TRA LE NUVOLE

Ferrata delle Aquile

Un sorprendente mondo vertiginoso, si snoda sopra un vuoto emozionante con panorami che svuotano e riempiono il cuore, il posto perfetto per trovare il proprio equilibro, la “ferrata delle aquile” sarà come attraversare il cielo camminando sulle nuvole

La Via ferrata, dedicata a Carlo Alberto Banal, vi farà provare l’emozione di essere sospesi tra la Valle dell’Adige e la Valle dei Laghi, godendo di un panorama unico e mozzafiato.

L’accesso avviene seguendo il Sentiero delle Aquile o il Sentiero 602, fino a raggiungere l’attacco della ferrata dove troviamo il monumentale pannello informativo.

Cima Paganella

2.125 mt di meraviglia

Ferrata delle Aquile

emozioni antiche e moderne

Sentiero delle Aquile e Sentiero Botanico

Panorama mozzafiato

Rifugio Dosso Larici

Il rifugio del Gigante

Malga Fai

la nostra malga in Paganella

Alpine Lounge Meriz e Parco Natura

per grandi e piccini

Bike in Paganella

tutte le proposte

Ski Area Paganella

la stagione invernale

Altri post che potrebbero interessarti…